FERMARSI MA NON PER CASO...

LAKE POWELL PAGE

Il Lake Powell è uno dei più grandi laghi artificiali degli Stati Uniti e si trova all’interno della Glen Canyon National Recreation Area. Situato tra Arizona e Utah, si è creato sul fiume Colorado a seguito della costruzione della diga di Glen Canyon nel 1963.

In mezzo ai canyon sommersi dall’acqua prendono vita scenari spettacolari che si possono ammirare penetrando nei fiordi in barca. All’interno di questi perimetri il lago emana la grandiosità del suo azzurro, la terra frastagliata di rosso ne delinea i contorni insoliti e le montagne di roccia. Le sue acque possono raggiungere i centosettanta metri di profondità e in alcuni punti del lago è anche possibile fare il bagno.

Il centro urbano più consistente nei pressi della parte meridionale del Lake Powell è certamente Page. A pochi chilometri da questa città, si trova l’immensa diga chiamata Glen Canyon Dam, che può essere considerata “l’entrata” principale del lago, dalla quale ha avuto origine.

COSA VEDERE A LAKE POWELL PAGE

Questo vasto specchio d’acqua (si estende per quasi 300 km) è un punto strategico perfetto per una serie di bellissime ed imperdibili escursioni. In estate è affollato di bagnanti, pieno di barche (che però qui sembrano case galleggianti), motoscafi, e si possono trovare tutte le attività tipiche di un luogo di balneazione.

LONE ROCK

E' un imponente massiccio di roccia rossa sulla riva del lago con una stupenda spiaggia dove è possibile fare il bagno. E' una zona perlopiù ignorata dalle guide dove si possono godere appieno la tranquillità e il contatto con la natura.

WAHWEAP BAY E WAHWEAP MARINA

Wahweap Bay, ampio tratto della parte meridionale del lago, è il punto di riferimento turistico e sportivo più interessante e rinomato della zona.

Wahweap Marina è un luogo tranquillo dove osservare un affascinante quadro naturale di acque cristalline, a contrasto con le formazioni rocciose bianche che le circondano. Da qui non sono lontane alcune tra le attrazioni più interessanti che può offrire il lago, come l’Ice Cream Canyon e tutta una serie di baie, canyon e butte che si trovano molto più a nord. Una fra tutte la Padre Bay, la più grande baia del lago, dove si può godere di un panorama davvero suggestivo.

RAINBOW BRIDGE

Un’escursione che certamente vale la pena fare è quella verso il Rainbow Bridge Natural Monument, uno dei più grandi “ponti naturali” del mondo.

E' possibile raggiungere il ponte solo con un battello, che salpa dalla Wahweap Marina, o dall’Antelope Island. E' spettacolare l’entrata nel Forbidding Canyon e la navigazione tra le pareti rocciose, fino ad arrivare, dopo un paio di miglia, nei pressi del ponte che per le tribù indiane ha un grande valore spirituale.