FERMARSI MA NON PER CASO...

SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

San Cristobal de Las Casas è un suggestivo miscuglio di architettura coloniale e cultura indigena ed inoltre il punto di partenza ideale per esplorare il Chiapas. La città sorge su un altopiano immerso in una vallata circondata da sterminate distese di pini, il centro è molto caratteristico per via delle sue stradine acciottolate, dei tanti mercati e soprattutto dell’atmosfera unica e senza tempo. Circondata da numerosi villaggi tzeltal e tzotzil, San Cristobal è il cuore di una delle regioni indigene tradizionali del Messico, in cui si trovano diversi siti archeologici.

COSA VEDERE A SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

Orientarsi a San Cristobal De Las Casas è facile grazie al reticolo di strade ortogonali tra loro che si estende per tutto il centro fino alle pendici delle colline.

La piazza principale è Plaza 31 de Marzo, un luogo tranquillo e rilassante sul quale si affacciano da un lato la Cattedrale e dall'altro l’Hotel Santa Clara, palazzo molto interessante dal punto di vista architettonico, essendo uno dei rari esempi di stile plataresco applicato ad un fabbricato civile di tutto il Messico.

Alcuni isolati più a nord si trova il Templo de Santo Domingo, la chiesa più imponente della città, costruito nel XVI secolo con una facciata rosa estremamente elaborata ed un interno barocco dominato dall’oro.

Tra la basilica e il vicino Templo de la Caridad ogni giorno si tiene un pittoresco mercato dell’artigianato.

Anche i musei sono degni di nota: il museo e centro di ricerche Na Bolom, dedicato allo studio e alla protezione dei nativi indiani Lacandon e della foresta pluviale in cui vivono; il Museo de la Medicina Maya, un allestimento dotato di un orto di erbe officinali dove vengono descritte le qualità della medicina tradizionalmente utilizzata dalle popolazioni native ed il Museo del Ambar de Chiapas, incentrato sulle doti della rinomata ambra del Chiapas, una resina fossile risalente a circa 30 milioni di anni fa nota per la sua trasparenza e per le varietà cromatiche. Non meno importante è il Museo del Caffè che, oltre ad illustrare la storia del caffè e della sua secolare coltivazione nel Chiapas, mette a disposizione dei visitatori una caffetteria dove gustare caffè biologico dall’aroma intenso.

Non si può visitare San Cristobal De Las Casas senza essersi immersi nell'atmosfera del Mercado Municipal che si tiene ogni giorno dalla mattina alla sera; qui, tra odori e colori tipicamente esotici, si può trovare anche ogni genere di frutta e verdura, tra cui decine di varietà di peperoncini, diverse qualità di carni e gamberi essiccati.

Il clima di San Cristobal de Las Casas è temperato (nonostante sfiori i 2.000 metri), caratterizzato da un’escursione termica sensibile tra il giorno e la notte. Nelle ore diurne, sia in estate che in inverno, le temperature sono miti, con massime stabilmente al di sopra dei 20 gradi per tutti i dodici mesi dell’anno, mentre col calar della sera i valori scendono anche di 15/20 gradi.