NAMIBIA

La Namibia vanta uno degli scenari più irresistibili che si possono trovare al mondo, con una fauna naturale varia e copiosa e con notevoli variazioni climatiche che mutano da regione a regione. Una terra aspra e ricca di contrasti con le sue immense vallate desertiche, con gli orizzonti infuocati dal sole che tinge di rosso il deserto e con la sua fauna selvaggia.

Windhoek è la capitale del paese. La città è una bomboniera che racchiude strutture color pastello di delicata bellezza in stile coloniale circondate da giardini e lussureggianti parchi. Sembra di essere in una città del nord europeo, anche se poi i colori e i paesaggi fanno ricordare di essere in Africa.

Sossusvlei è una zona da non perdere per chi ama il deserto. Si trova dentro al Parco Nazionale di Namib Naukluft. È qui che si trovano le famose dune di sabbie arancione, il paesaggio più conosciuto ed imperdibile della Namibia.

Swakopmund è una città posta tra le dune desertiche e l’oceano, perfetta per passare qualche giorno in pieno relax visitando i suoi musei e i mercatini di artigianato oppure per escursioni nel deserto, voli in mongolfiera sulle dune, surf sulla sabbia, gite in kayak sull’oceano, sperimentare l’ebbrezza della “Flying Fox Sliding”, la teleferica più lunga (1200 metri) e alta al mondo (200 metri) meglio conosciuta come “Terminal velocity” dalla cima della Rössing Mountain fino alla valle sottostante.

Damaraland è una terra situata in un’area montuosa tra il deserto della Skeleton Coast e l’altopiano centrale che offre scenari spettacolari ed innumerevoli attrazioni che vanno dalle strane formazioni geologiche e da una flora unica, alla più grande collezione del Sud Africa di artigianato in roccia antica. Qui si trovano anche Kaokoland, famosa per i suoi panorami e i villaggi Himba, una zona tra le meno conosciute e più affascinanti della Namibia, dove la popolazione nomade ha davvero mantenuto il suo stile di vita tradizionale.

L'Etosha National Park è densamente popolato di animali. Si possono contare 114 specie di mammiferi fra cui una colonia di più di 600 rinoceronti neri che rappresenta una delle poche colonie di rinoceronti in crescita in tutto il mondo. Si possono vedere anche ghepardi, impala dal muso nero, giraffe, gnu blu, zebre di montagna e di pianura, iene, leoni e leopardi. Diverse specie di antilopi e ancora sciacalli, otocioni, tassi del miele, facoceri e scoiattoli di terra.

Nel nord della Namibia, il Caprivi Strip si estende a est lungo la parte superiore del Botswana. Si tratta di una zona differente dal resto del paese perchè, essendo soggetto a elevata piovosità, presenta una vegetazione lussureggiante e ricca e una diversificata fauna selvatica. I fiumi Okavango e Kwando serpeggiano in tutta la striscia dando origine a cascate, rapide e paludi. I suoli fertili hanno favorito la nascita di molti piccoli villaggi che vivono di pastorizia.

Il fiume Chobe fa parte del famoso Chobe National Park, che si estende per 11mila km quadrati. Pochi altri luoghi al mondo possono competere con questo parco per varietà e abbondanza della fauna, che include i grandi predatori e la più alta concentrazione di elefanti in Africa.

Le Victoria Falls sono tra le cascate più spettacolari al mondo, visitandole sembra di stare immersi in una vera foresta pluviale, con schizzi di acqua continui e con il vapore acqueo che in realtà non vaporizza, ma ricade in tutta l'area. Splendidi ovviamente i continui arcobaleni che fanno da cornice a questi salti d'acqua meravigliosi, in qualsiasi ora del giorno.